Se installate un altro sistema operativo dopo aver installato Linux (es. Windows) o se fate qualche tipo di disastro con grub che non è sistemabile semplicemente lavorando sulla configurazione è utile poter ripristinare l’installazione di Grub..

Difficoltà della guida: media

Per farlo potete usare un LiveCD, una chiavetta USB su cui è installato Linux o qualunque altro metodo vi permetta di ottenere una console o un terminale GNU/Linux..

Ad esempio per gli utenti Ubuntu il LiveCD va benissimo 🙂

l’installazione di grub non è semplicissima se provate a farla a mano ma usando lo script “grub-install” che è presente, penso, in quasi tutte le distro dovrebbe essere cosa facile.

Questa guida è utile anche per lavorare su un sistema Linux che risiede su un qualche disco, anche remoto

L’elenco di comandi che segue è la guida… se non vi è chiaro qualcosa sotto vado molto nei dettagli e spiego il significato di ognuno.

mkdir disk

mount /dev/sda1 disk # sda1 deve contenere la partizione root e la partizione boot

#mount /dev/sda2 disk/boot # solo se la partizione di boot è separata

mount --bind /dev/ disk/dev/

mount -t proc none disk/proc

chroot disk /bin/bash

grub-install /dev/sda # se il disco su cui installare è sda

# qualunque altro comando sul sistema installato (es. apt-get install ....)

per chi pensa sia arabo o semplicemente vuol capirci un po’ di più può proseguire la lettura della guida..

(altro…)