Sapete quando navigando qua e là vi fermate su un link o un immagine ed un tool-tip testuale compare a commento di quel link od immagine?

Suppongo di si.. ebbene in firefox avrete notato che spesso i tooltip sono tagliati, se ne vede solo un pezzo!

I tooltip non sono probabilmente il modo migliore di riempire una pagina web, per diversi motivi, nonostante ciò è comodo avere una breve descrizione del link che si stà per visitare, o sono utili per completare le informazioni talvolta… Prendiamo ad esempio questa vignetta umoristica… soffermatevi su di essa con il mouse

If you think the purveyors of DRM simply want to protect artists, check out chapters 13 and 14 in Free Culture, by Lawrence Lessig.  Their goal is the elimination of all culture they don't control.

Vignetta tratta da xkcd.com, fumettista geniale per geek/nerd che ho scoperto da (relativamente) poco (sto recuperando) – grazie whitenoise per avermene dato conoscenza

È evidente che senza la frase che leggete nel tooltip (per intero) non potete godere appieno la vignetta ne venirne istruiti…

Se siete utenti firefox non riuscirete a leggerla tutta: non disperate (va beh non esageriamo), c’è una soluzione 🙂

(altro…)

Annunci

Spero non ci sia nessuno che non sappia di cosa si tratta… Se non lo sapete rimediate al più presto partendo da questo sito internet che è sempre nel mio blogroll!

In poche parole il Trusted Computing è una tecnologia studiata per levare il controllo all’utente su quello che ha comprato e consegnarlo in mano a multinazionali del software o major della musica o dei film.

Oggi su Punto Informatico c’è un articolo veramente stupendo che fa il punto della situazione!

Sono 3 pagine che invito tutti a leggere! Se pensate di non essere interessati perché non siete informatici o “non capito molto di informatica” vi sbagliate! Quando andate a comprare un televisore, un decoder, un lettore dvd, un mp3, un computer, un cellulare o qualunque altro oggetto che possa gestire dei flussi multimediali state acquistando qualcosa che un giorno può ritorcervi contro di voi!

L’articolo è diviso in 3 parti:

  1. Punto della situazione (per ora, grazie anche all’informazione che è stata fatta sul Trusted Computing, siamo ancora “salvi”)
  2. Cos’è stato fatto (Nessuna tecnologia pericolosa è ancora stata utilizzata ma intanto ce la vendono silenziosamente)
  3. Probabili sviluppi futuri (Leggasi: non ti vendono qualcosa pensando di non utilizzarlo….)

Non fermatevi alla prima pagina! È un articolo molto interessante che tutti dovrebbero leggere!

Consigli per chi volesse “salvarsi”

Non c’è molto che si può fare, le cose importanti sono nell’ordine:

(altro…)