Beryl



Questi driver ATI erano molto attesi dalla comunità Linux per il loro supporto ad AIGLX e quindi la possibilità di utilizzare Compiz, eventualmente Fusion, (o Beryl) senza dover installare XGL!!!

I Driver (per la precisione versione 8.42.3) sono arrivati! Non ho ancora avuto tempo di provarli… Penso aspetterò di finire un importante lavoro per cui ho bisogno della scheda video…

AGGIORNAMENTO (15-nov-2007): Ho provato i driver su una ATI Radeon X600.. in fondo per le mie impressioni.

E il prossimo mese è attesa la versione 8.43 che dovrebbe includere ciò che manca in questa!

Intanto però vi spiego cos’hanno di nuovo questi driver e cosa ancora manca loro!

Novità

  • Supporto AIGLX (13 mesi dopo nVidia ma ci siamo arrivati)
  • supporto a Xorg 7.3 / server 1.4
  • correzione ad un bug nel TexturedVideo playback che incrementa le prestazioni del playback rendendo più fluidi i video
  • incremento generale delle prestazioni
  • sistemato qualche bug. In particolare il problema per i possessori di un Rialto AGP Bridge dovrebbe essere risolto (se così non è segnalate qui il bug)
  • Il driver è testato per chipset dall’R300 all’R600. Quindi si tratta di schede Radeon fino alle più recenti!
  • miglioramenti all’AMD Catalyst Control Center (AMDCCCLE) – vedere immagini in basso

Cosa non c’è

  • Non c’è il supporto al kernel 2.6.23 per ora, atteso per la prossima release! Attenzione quindi 🙂 (il supporto a questo kernel manca per un problema riscontrato con l’architettura x86_64)
  • Non include il supporto alla serie FireGL
  • la compatibilità con le workstation dovrebbe essere aggiunta il prossimo mese
  • ancora qualche bug con Compiz (leggere dopo x i dettagli)

Dettagli

(altro…)

Annunci

dopo i recenti post in cui sconsigliavo di utilizzare Vista e di propendere per delle alternative mi sono soffermato a pensare più a lungo…

Vedo questa pubblicità… “WoW!!” però…. e così ho deciso.. installerò Vista! Volevo però essere assolutamente certo di saperlo installare correttamente.. così dopo lunghe ore di ricerche per scoprire la compatibilità (cavoli quanti problemi) ed essermi chiesto quale fosse il metodo migliore per installarlo ho trovato un video in inglese.. ci spiega qual’è la macchina più adatta per l’utilizzo di vista e la sua installazione!

niente di più facile! Una guida ottima a mio avviso 😀

*coming soon* – traduzione testuale di quel che dice, per una perfetta compressione di questa guida anche a chi non conosce bene l’inglese!

Dopo averla seguita devo dire che sono molto soddisfatto dei risultati!

*Update*

noto che un po’ di gente raggiunge questa pagina cercando come si installa vista o cose simili da google.. a tutti voi che resterete delusi dal non aver trovato quel che cercavate (o forse si?).. questa non è disinformazione.. vi invito a cliccare sulla categoria “vista” del mio blog.. e a leggervi un po’ di cose, poi chiedetevi.. ma vi serve davvero? cos’ha che non potevo fare con il mio sistema precedente? quindi fermatevi e valutate altre alternative, quando andate ad acquistare qualcosa non scegliete forse tra le diverse alternative? le tecnologie presenti in vista (alcune non le ho citate) erano per lo più presenti già da tempo in altri sistemi.. volete sempre essere gli ultimi ad avere le cose nuove (e per di più pagarle molto care, sia come soldi spesi che come libertà persa)?

non è solo questione di estetica, che come vedete nel video qui sotto non è niente male

basti pensare che passando ad altri sistemi vi lascereste alle spalle i virus, pesanti software antivirus o firewall che fanno mille domande, avreste una macchina più scattante e performante.. non vi serve cambiare computer per avere le ultime tecnologie

Lasciatemi pure un commento su quel che ne pensate.. sarò lieto di rispondervi.


Lo Zabaglione come saprete è un dessert all’uovo, tipico italiano ( piemontese come me )

ma non solo.. è anche una Distribuzione Linux! Sabayon!!!

Si può provare in live CD (anzi DVD) ed installare, un po’ come Ubuntu, è basata su Gentoo ed include XGL e Beryl con il cubo preimpostato!!! Al momento si trova la versione a 32 e 64 bit di Sabayon 3.26, la versione 64bit disponibile solo via Torrent, mentre la versione 32 bit si può anche scaricare “normalmente” da un mirror.

( tradotto per chi non ha capito una mazza: i Torrent sono una tecnologia per il Peer To Peer, con un programma apposta, basta che cercate in google, potete utilizzare i file .torrent per scaricare grossi file da altri utenti mentre nel contempo li condividete con loro, un po’ come accade in eMule; per modo “normale” intendo scaricabile con dei click dal vostro browser come fate con tutti gli altri file; un mirror (specchio) è un sito internet che ospita una copia completa o parziale dei file contenuti in un altro sito; se avete un processore a 64 bit potete comunque installare la versione a 32bit, anzi in genere dà meno problemi )

Contiene sia i driver liberi che quelli proprietari, cercherà automaticamente di far funzionare la vostra scheda con i driver proprietari 😉

Non è l’unica distribuzione con preinstallato XGL, ma è quella più tamarra ( e l’unica ispirata ad un cibo nostrano ) che ho trovato in giro 😀

L’altra famosa è Kororaa ( la versione con Gnome Gororaa).