Attivismo



Mi limito a riportare questo articolo del partito pirata perché contiene già tutto il necessario e mi permette di aiutare sia con il googlebombing che invitare la gente a fare la stessa cosa e a firmare la petizione!

NOTA IMPORTANTE!

è in giro un altra petizione (su firmiamo.it) oltre a quella consigliata qu: NON la firmate perché su firmiamo.it quando firmate date il consenso a mandarvi pubblicità!!! (dicesi SPAM) Potete sempre fidarvi invece di petitiononline..

Blogger e possessori di un sito web di tutta Italia.. proseguite la lettura e fate la stessa cosa che ho fatto io

(altro…)


Questo articolo è scritto sia in italiano che in inglese / this article has been written either in italian and in english: english reader will find it down under the italian article

my proposal

La mia proposta / My proposal (click sull’immagine per vederla a dimensioni naturali / click on the image to see it at original size)

Vorrei sapere da voi cosa ne pensate / I would like to know what do you think about it
(altro…)


È pieno nel web di articoli che lo spiegano, questo però è molto chiaro.

In breve..

È una manifestazione legalmente registrata per raccogliere in 200 piazze d’Italia le firme per una proposta di legge i cui punti sono:

  • Creare una norma che vieti ai condannati in via definitiva di essere eletti (questa categoria è molto presente nel nostro parlamento, in entrambe le parti)
  • Creare una norma che limiti a 2 (due) mandati massimi per ogni politico in parlamento. La norma dev’essere retroattiva: il che significa, tra le altre cose, che TUTTI i politici attuali dovrebbero andarsene a casa.
  • Creare una legge che permetta ai cittadini di votare direttamente i candidati.

La manifestazione è stata organizzata via Internet, l’iniziativa è partita da Beppe Grillo. Nonostante questo i punti della proposta sono apolitici. Potete essere di Destra, Sinistra, Centro, Milan, Roma o persino Cristiani ma questi 3 punti non favoriscono nessuna di queste fazioni.

Come partecipare?

È sufficiente recarsi nel posto più vicino a dove abitate in cui si effettua la raccolta firme. Potete scoprire dove si trova consultando questa cartina interattiva.

il V-Day si svolge anche nel resto del mondo, in 30 città fuori dall’Italia: gli stranieri vogliono aiutarci a mandare i nostri politci a fanculo…

Io comincio: Vaffanculo!

e adesso tocca a voi..

ditelo a più gente che potete… saranno loro a decidere!


Questo è un duplicato di molti blogger..

e quindi lo scopo non è essere una “novità” ma diffondere il più possibile la notizia, se avete un blog, anche non tecnico.. un qualunque spazio web o opportunità di diffondere la notizia vi invito a farlo!

Questo il testo della petizione:

Basta all’obbligo di acquisto delle licenze d’uso del software con il personal computer! I cittadini italiani vogliono poter scegliere.
(esempio: se desiderano installare GNU-Linux sui loro personal computer da tavolo o portatili non vogliono dover pagare la licenza di Vista!)

Occorre una legge che contenga le seguenti norme:

1) Nella vendita di personal computer il prezzo dell’hardware deve essere riportato con voce distinta rispetto al prezzo della licenza d’uso del software eventualmente in dotazione.

2) E’ consentito all’utente di rinunciare all’acquisto della licenza per il software e pagare solamente il prezzo dell’hardware.

3) Il prezzo indicato per la licenza d’uso del software deve essere realistico.

Ci tengo a precisare che non vi è alcun orientamento verso Linux in questa proposta, un utente Windows può benissimo utilizzare una licenza che già possiede di windows sul nuovo computer, non vedo perché dovrebbe acquistarne una nuova!!! Basta il CD/DVD dei driver.. riguarda tutti gli utenti di TUTTI I SISTEMI OPERATIVI. ( io includo anche i MAC, non vedo perché no.. che sia una scelta dell’utente! )

Il testo è chiaro e si commenta da solo! Forse firmare non servirà a nulla, ma 30 secondi del nostro tempo non sono una tragedia! Per i costi di ricarica è servita.. almeno proviamoci! Non possiamo far molto per farci sentire, ma questa petizione possiamo firmarla!

Testo completo della petizione

Presentazione della petizione, ed enti/personaggi di spicco che aderiscono


ciao,

non scrivo più da un po’! scusate, sono un po’ preso!

mi associo al googlebombing per protestare contro la decisione del governo di assegnare le nuove frequenze Wi-Max con un’asta pubblica, decisione che ancora una volta terrà lontana la possibilità di connettersi ad internet a costi accettabili a chi ancora è bloccato sul 56k o di liberarsi una volta pertutte di Telecom o altre compagnie di rete fissa!

Che cos’è il Wi-Max?

è una tecnologia che permette connessione in banda larga senza fili, il cugino del “Wi-Fi” per intenderci. Dovrebbe permettere di raggiungere anche quelle zone attualmente non coperte da connessione in banda larga (adsl) con il cablaggio standard ( i fili ).

<aggiornamento>

Il Wi-Max se libero permetterà la nascita di aziende piccole/grandi ex novo per la telefonia a basso costo!

</aggiornamento>

ma cosa cambia dal Wi-Fi?

(altro…)