Come molti avranno notato recentemente è scoppiata una diatriba che aleggiava nell’aria da un po’..

ma non è questo di cui voglio parlare! Piuttosto discutendo (qui e qui) ho scoperto che TuxFeed.it ha delle funzionalità non molto pubblicizzate ma che me lo hanno fatto rivalutare in positivo… qui ve le illustro solo per dar loro “visibilità”… Invito inoltre nei commenti a dare informazioni aggiuntive, se credete!

prima di tutto riassumo brevemente i punti fondamentali della diatriba:

  1. nascono troppi aggregatori feed “fotocopia”, al momento siamo a quota 4 (Tuxfeed, bongolinux, il bloggatore, linuxfeed – che non sto qui a linkare)
  2. troppi articoli off-topic
  3. troppi articoli duplicati interni ad un aggregatore

Ma veniamo alle caratteristiche, per così dire, “nascoste” di TuxFeed.it…

  1. Se entrate in homepage trovate 2 aggregatori
    Arancione e Blu

    Ebbene.. gli aggregatori sono due: Arancione e Blu!
    L’arancione vi spedirà sul sito di TuxFeed.it alla notizia su cui cliccate, mentre il blu vi spedirà direttamente sulla pagina del blogger!

  2. Selezione dei blogger: chi fa articoli Off-Topic viene prima diffidato e poi messo in “quarantena” finché non si riporta sulla retta via.. La cosa positiva è che la regola vale per tutti! Anche per grandi blogger come “pollycoke” che è stato messo in quarantena tempo fa perché autore di troppi post off-topic.
    Per evitare di scrivere articoli off-topic è sufficiente creare una categoria apposita sul proprio blog che verrà utilizzata SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per spedire i propri articoli al feed-aggregator!
    Il feed associato alla categoria è in genere: fatto così:
    https://natonelbronx.wordpress.com/category/informatica/linux/feed
    (esempio sul mio blog, questo è il feed che ho fornito agli aggregatori Linux)
    Notate che è il link esatto alla categoria con l’aggiunta della parolina “feed” alla fine
  3. TuxFeed.it include alcune informazioni nei meta-tag dei feed che non tutti gli aggregatori includono: autore, categorie, data
  4. infine si stanno attivando, a loro dire, per ridurre la quantità di articoli fotocopia (es. “È uscito KDE 4”, “Linux in Francia” e così via…)

Come nota negativa per questo aggregatore, per completezza, è mio parere che siano un po’ lenti ad aggregare nuove notizie quando escono.

Vi invito a fornire altre caratteristiche proprie del solo Tuxfeed.it che sicuramente mi sono sfuggite.

Per chi volesse seguire la diatriba attuale sugli aggregatori se ne sta parlando (oltre che nei 2 già citati) qui, qui, qui e qui.