Questa guida spiegherà come configurare un Mustek 600 cp su Linux, si tratta di un vecchio scanner parallelo..

sarà utile, spero, in generale a chiunque voglia configurare uno scanner parallelo

uno scanner parallelo quando collegato non verrà probabilmente rilevato in automatico, a differenza dei dispositivi usb non vi è alcuna notifica che qualcosa è stato connesso alla porta parallela!
è necessario verificare manualmente che qualcosa sia stato connesso

la guida è per Debian, ma credo che su altre distribuzioni (es. Ubuntu, Gentoo, Fedora, Mandriva ecc..) sia simile se non identica🙂

per prima cosa proviamo ad aprire Xsane, se siamo fortunati avrà trovato il nostro dispositivo automaticamente.. probabilmente questo non avverrà, i dispositivi paralleli necessitano di un minimo di configurazione manuale..

Ovviamente prima di fare qualunque cosa dobbiamo installare il supporto agli scanner per Linux, quindi installiamo i pacchetti gimp-print, xsane e sane-utils, ad esempio eseguendo da root in un terminale questo comando o usando synaptic

apt-get install gimp-print xsane sane-utils

apriamo un terminale e da root digitiamo (da root significa, se usate ubuntu, mettere “sudo” davanti al comando):

sane-find-scanner -p

l’opzione -p serve a chiedere a “sane” di cercare nella porta parallela. Quest’operazione restituirà molto testo, e probabilmente ci indicherà qual’è il possibile driver per il nostro scanner

nel caso del Mustec 600 CP il driver è il sane-mustek_pp

a questo punto rimandendo nel terminale il comando:

man sane-mustek_pp # tasto ‘q’ per uscire, frecce su e giù per scorrere il manuale

aprirà il manuale del driver (in inglese purtroppo), qui è spiegato comunque molto bene quali sono i modelli supportati e come fare ad attivare il driver e il supporto al nostro scanner..

quel che ci dice quel manuale è in sostanza che:

  1. dobbiamo avere i diritti per accedere al dispositivo, che si troverà in /dev/parportX, dove al posto di X troveremo un numero (da 0 a salire)
  2. ci avverte che il driver non permette di scannerizzare e stampare nello stesso momento usando la porta parallela (quindi se abbiamo sia lo scanner che la stampante collegati alla porta parallela dovremo usarne 1 alla volta)
  3. dovremo abilitare manualmente il driver nel file /etc/sane.d/dll.conf, vedremo che l’operazione è molto semplice
  4. ci indica che dovremo modificare il file vi /etc/sane.d/mustek_pp.conf per configurare il nostro scanner, vedremo dopo che è una cosa molto semplice
  5. ci avverte che scegliere il driver sbagliato può danneggiare il nostro scanner! Quindi se non c’è scritto espressamente che è supportato meglio evitare😉

spaventati?
tranquilli ora andiamo passo passo…

per prima cosa apriamo da root il file /etc/sane.d/dll.conf, con il vostro editor preferito.. basta lo apriate da root..

ad esempio su ubuntu:

sudo gedit /etc/sane.d/dll.conf

quindi cerchiamo questa riga:

#mustek_pp

e cancelliamo il cancelletto (#), ottenendo questa

mustek_pp

salviamo e usciamo

adesso apriamo sempre da root il file /etc/sane.d/mustek_pp.conf

sudo gedit /etc/sane.d/mustek_pp.conf

quindi cerchiamo la riga con il nome del nostro scanner (per il mio questa)

# scanner Mustek-600CP 0x378 cis600

e anche qui rimuoviamo il cancelletto (#), quindi salviamo e usciamo

scanner Mustek-600CP 0x378 cis600

adesso da root possiamo già utilizzare lo scanner, ma è sconsigliato
quindi diamo il permesso all’utente comune…

questo comando (dato da utente root) dovrebbe bastare

sudo addgroup daniele lp

oppure (comando equivalente)

sudo gpasswd -a daniele lp

sostituite daniele con il vostro nome utente..
il precedente comando ha aggiunto l’utente “daniele” al gruppo “lp”

ecco come ho capito che dovevo fare questo, ho guardato le proprietò del dispositivo /dev/parport0 che si è creato quando ho collegato lo scanner e l’ho “cercato”

ls -l /dev/parport*
crw-rw---- 1 root lp 99, 0 2007-05-16 20:26 /dev/parport0

senza spaventarvi.. notiamo semplicemente che “lp” è il gruppo a cui appartiene il dispositivo.. se non si fa parte di quel gruppo non si può utilizzarlo. Un altro esempio..

ls -l /dev/parport*
crw-rw---- 1 lp scanner 99, 0 2008-03-30 17:35 /dev/parport0

in questo caso dovreste mettere “scanner” come gruppo perché è quello il gruppo con cui è stato creato il dispositivo (o device).

adesso uscite (termina sessione/log out) e rientrate, lanciando Xsane (il programma per scannerizzare) dovrebbe automaticamente essere rilevato e pronto all’uso🙂

per controllare di essere nel gruppo “lp” ( o “scanner”) digitate dal terminale “groups” e vi verrà dato l’elenco dei gruppi in cui si trova il vostro utente.

se avete altri scanner e conoscete l’inglese dovrebbe essere semplice adattare questa guida ad altri tipi di scanner🙂