Il problema

Ho aggiornato a Feisty Fawn il PC con cui lavorano i miei genitori

tutto liscio… quasi…

dopo il riavvio schermo nero con i driver proprietari di nVidia (scheda nVidia GeForce 420 go). Driver che funzionavano perfettamente prima dell’aggiornamento..

Anche senza vedere nulla se scrivete user name e password potete entrare nel sistema, continuando a non vedere nulla..

Così a naso direi che dipende da qualche cambiamento nel nuovo kernel.. no.. sono i nuovi driver nvidia + NVidia GeForce 420 Go

ho già visto che non sono l’unico (cercando su internet) ero l’unico ad avere questo problema quando ho scritto l’articolo, poi ho scoperto essere un problema che riguarda tutti i possessori di una NVidia GeForce 420 Go:/, con un problema aggiuntivo per i possessori del Toshiba Satellite 6100 (che vedremo come risolvere)

Per il Toshiba Satellite 6100 anche sistemando questo problema vi troverete con un striscia nera sulla destra dello schermo (gran brutta roba), lo schermo pensa di aver dimensione 969×768 invece di 1024×768, questo è un difetto del portatile, vedremo come correggerlo

per il futuro.. scaricatevi il pacchetto “links2” e imparate ad usarlo, è un browser “testuale”, molto utile se non avete altro modo per navigare su internet perché non vi parte l’area grafica..

Vedremo come sistemare tutto anche nel caso abbiate fatto vari casini🙂

sistemeremo anche il seguente errore:

the nvidia kernel module has the version 1.0-7184 but this X module has the version 1.0-9631

Soluzione parte 1: “non mi parte la grafica”

Se avete lo schermo nero ma sentito il suono di inizializzazione, e mettendo user e password (anche senza vedere) riuscite ad entrare (sentite il suono di avvio) allora saltate alla prossima “Soluzione”, se invece vi accoglie un errore che vi ributta alla console testuale seguite anche questa..

prima di tutto: i driver per questa scheda sono nel pacchetto nvidia-glx

quindi non nvidia-glx-legacy ne nvidia-glx-new (nota: è possibile che in futuro i driver per la nvidia GeForce 420 go vengano inseriti tra quelli “legacy” quindi se dopo tutta la procedura nulla funziona rimuovete nuovamente i driver nvidia e installate quelli legacy)

Fate il login testuale o se state usando i driver open (che funzionano) aprite un terminale

e diventate root

sudo su

Quindi procediamo: disinstalliamo tutti i pacchetti nvidia

apt-get remove --purge nvidia*

Importante: questo rimuoverò anche qualcosa che non volete venga rimosso.. tipo “linux-generic” o “linux-686” segnatevi cosa viene rimosso che non centra con nvidia, perché andrà ripristinato🙂 – non preoccupatevi dei “linux-restricted*” verranno ripristinati in automatico🙂

Installiamo i driver corretti

apt-get install nvidia-glx linux-generic linux-686

Notate “linux-generic linux-686” li reinstallo🙂 se a voi aveva tolto qualcosa di diverso cambiate di conseguenza🙂

nel caso aveste installato i driver nvidia-glx-new sarà necessario un altro comando, voi datelo comunque (se vi da un errore significa che non era necessario, ma non capita nulla)

rm /lib/linux-restricted-modules/.nvidia_new_installed

aprite xorg.conf

nano /etc/X11/xorg.conf

se siete in modalità grafica potete usare “gedit” o altri editor di testo grafici invece di “nano” oppure potete usare vim se siete capaci

cercate la sezione “Device”

Section "Device"
Identifier "NVIDIA Corporation NV17 [GeForce4 420 Go]"
Driver "nvidia"
Option "NoLogo" "True"
EndSection

e verificate che il “Driver” sia “nvidia“, se non è così correggete, il nome (Identifier) può anche essere diverso, lasciate quello che c’è

Ora seguite la soluzione seguente (senza riavviare e senza chiudere xorg.conf)

Soluzione parte 2: “Schermo nero”

dobbiamo dire al X che il nostro è un monitor LCD

Se arrivate dalla soluzione parte 1 saltate a dove dice trovate la sezione “Screen”

per farlo andiamo da root (se già non lo avete fatto)

CTRL+ALT+F1 vi riporta alla console

sudo su

adesso dobbiamo aprire il file di testo /etc/X11/xorg.conf per risolvere

nano /etc/X11/xorg.conf

trovate la sezione “Screen”

Section "Screen"
Identifier "Default Screen"
Device "NVIDIA Corporation NV17 [GeForce4 420 Go]"

Monitor "Monitor Generico"
Option "UseDisplayDevice" "DFP-0"
Option "AddARGBGLXVisuals" "True" # per compiz

Defaultdepth 24
SubSection "Display"
Depth 24
Modes "1024x768"
EndSubSection
EndSection

dovete aggiungere quello in grassetto

Option "UseDisplayDevice" "DFP-0"

salvate il file e chiudete

se stavate usando “nano” per salvare premete CTRL+O, confermate con INVIO, quindi CTRL+X per uscire

Riavviate

Se lo schermo è ancora nero riseguite la parte 2 della guida mettendo

Option "UseDisplayDevice" "DFP"

al posto di

Option "UseDisplayDevice" "DFP-0"

Se avete un Toshiba Satellite 6100 proseguite alla parte 3, altrimenti ora dovrebbe funzionare tutto🙂

Soluzione parte 3: Toshiba Satellite 6100, riga nera a destra

Il problema qui è un difetto di questo portatile che da informazioni sbagliate sul monitor, in pratica “dice” di avere come massima risoluzione 969×768 invece di 1024×768, la soluzione è modificare manualmente queste informazioni…

ora la grafica funziona (male ma funziona) quindi fate il login grafico

aprite un terminale per installare l’occorrente

sudo apt-get install nvidia-settings ghex

ora vediamo di salvarci sto benedetto file EDID

dal menù: Applicazioni -> Strumenti di sistema -> NVIDIA Settings

oppure se non lo trovate scrivete semplicemente “nvidia-settings” in un terminale

scegliete DFP-0 e cliccate su “Acquire EDID”, salvatelo come “edid.bin” nella vostra cartella personale (Home – /home/nomeutente/ )

adesso da terminale

ghex2 edid.bin

oppure

ghex2 /dove/lo/avete/salvato/edid.bin

ecco cosa vedrete

(cliccate x visualizzare) Edid originale, e sbagliato

cliccate su Modifica -> Vai a Byte

scrivete 56 e date OK

vi troverete su C9, scrivete 00 (semplicemente digitate i due zeri)

ora di nuovo Modifica -> Vai a Byte

scrivete 58 e date OK

vi troverete su 31

cambiatelo in 41

dovreste ottenere questo

(cliccate x visualizzare) Edid modificato e giusto

3c9 in esadecimale corrisponde a 969

mentre 400 corrisponde a 1024🙂

salvate e uscite da Ghex2

ora da terminale spostiamo il file corretto a mano in una cartella dove non può essere scritto🙂

sudo cp edid.bin /root/edid.bin

quindi apriamo xorg.conf di nuovo

sudo nano /etc/X11/xorg.conf

e cerchiamo la sezione “Screen”

Section "Screen"
Identifier "Default Screen"
Device "NVIDIA Corporation NV17 [GeForce4 420 Go]"
Monitor "Monitor Generico"

Option "UseDisplayDevice" "DFP-0"

Option "CustomEDID" "DFP-0:/root/edid.bin"
Option "AddARGBGLXVisuals" "True" # per compiz

Defaultdepth 24
SubSection "Display"
Depth 24
Modes "1024x768"

EndSubSection
EndSection

aggiungete la riga in grassetto

Option "CustomEDID" "DFP-0:/root/edid.bin"

che dice a X di usare quel file come EDID per il primo monitor LCD (DFP-0)

salvate (come prima) e riavviate X (CTRL+ALT+BACKSPACE) o riavviate tutto il sistema se preferite🙂

FUNZIONA!😀

eheh..

Conclusioni

brutta brutta cosa per un sistema come ubuntu votato alla semplicità!

anche se è colpa di NVIDIA credo (+ toshiba nel caso del satellite 6100)

Links

per i curiosi

Formato dell’EDID

Dove ho trovato il fix per il toshiba