*** UPDATE ***

chiedo venia!

dopo un bel po’ di ricerca ho finalmente capito di che si tratta

microsoft chiama “Live File System” il filesystem UDF..

filesystem standard e compatibile anche con altri sistemi non Microsoft ma non compatibile con sistemi precedenti a Windows XP di microsoft!

non si tratta quindi più di “boicottaggio” o quant’altro.. si tratta semmai di una scelta molto discutibile da parte di microsoft! Quella di impostare di default questo tipo di filesystem!

il filesystem UDF permette di cancellare i singoli file da un CD o DVD, se esso è riscrivibile ( e il vostro masterizzatore sa trattare con i riscrivibili) allora il file verrà effettivamente cancellato, altrimenti non risulterà più visibile ma lo spazio resterà occupato!

Quando voi trascinate un file nella cartella del CD / DVD che volete masterizzare Vista inizierà immediatamente a scrivere quel file sul CD / DVD. Mi sembra una scelta piuttosto stupida quella di utilizzare UDF di default!

scusate ancora per l’allarmismo, mi sono basato su quanto ho letto.. ora ho approfondito e spero di aver chiarito la cosa.. lascio qui di seguito il messaggio precedente per chiarezza

qui è dove ho capito l’arcano

******

Oggi ho letto l’interessantissimo articolo review “30 giorni con Windows Vista“, ho intenzione di recensirlo in questi giorni riportando i “punti salienti” e traducendoli in italiano..

questa scoperta che ho fatto però merita una menzione..

a quanto pare Windows Vista permetterà di masterizzare CD e DVD senza bisogno di ulteriori software (comunque utilizzabili), quando si inserisce un disco vuoto un pop-up chiederà se si vuole creare un disco dati, tra le opzioni ne compare una “strana”: formatting option, opzioni di formattazione!

A quanto pare quei simpaticoni di Microsoft si sono inventati un nuovo filesystem per CD / DVD (sai.. quelli standard non piacevano) ovviamente compatibile esclusivamente con Vista e (a detta di microsoft) con XP!!! Questo file system è impostato in modo PREDEFINITO, il che significa che l’utente masterizzerò il disco utilizzando questo formato, riutilizzandolo su Vista non avrà problemi ma se un giorno decidesse di portarlo ad un amico non dotato di Vista potrebbe incontrare una bella sorpresa..

Se si vuole usare uno standard si deve cliccare su “opzione di formattazione” e scegliere ISO9660, per un utente inesperto questo è ovviamente immediato e ovvio! (se non fosse chiaro sono ironico)

Perché mai microsoft dovrebbe fare qualcosa del genere?

ovvio.. perché così se l’utente decidesse di cambiare sistema operativo si troverebbe un altro problema! Improvvisamente sul nuovo sistema operativo tutti i propri CD e DVD saranno illeggibili! Perché questa simpatica feature è passata inosservata? Rispettare gli standard è troppo difficile? Quando la finirà microsoft di combattere la concorrenza in questo modo?

Fatene più pubblicità che potete..

grazie Microsoft.. ancora una volta

*** AGGIORNAMENTO ***

ecco qui la finestra incriminata (l’ho trovata vagando per il web)

Live File System - Mastered

Ora.. cercando su web non sono riuscito a trovare molte informazioni a riguardo, la mia unica fonte è quell’articolo che ho citato qui sopra!

Continuerò a cercare per capire se è effettivamente un filesystem proprietario