aprile 2007



Aggiornamenti in Debian Lenny.. arriva Gnome 2.18

Aggiornamenti in Debian Lenny.. arriva Gnome 2.18

potrei sbagliarmi, ma credo questo significhi che presto gli utenti di Debian Testing (Lenny) avranno Gnome 2.18 😀

è ormai qualche giorno che in Unstable entrano pacchetti Gnome 2.18.. talvolta incasinando non poco con le dipendenze! C’è solo da sperare che quando arriverà in Testing il grosso dei pacchetti non si creino gli stessi problemi 😉

Intanto il team di Gnome si è già messo al lavoro per Gnome 2.20 (qui troverte la lista aggiornata delle nuove funzionalità e dei cambiamenti principali, per ora molto scarna)


Io si..

per chi non l’avesse notata invito a scorrere una qualunque pagina di WordPress fino in fondo, troverete un piccolo smile, un sorriso..

Sorriso di WordPress

WordPress ti sorride

A volte lo trovate a centro pagine, a volte a sinistra .. è possibile sia anche altrove! Ma c’è sempre e comunque in ogni pagina di wordpress

Per chi di voi si chiedesse a cosa serve:

c’è una spiegazione sulle pagine delle FaQ (Frequently asked Question) di WordPress, ma si poteva capire anche analizzando rapidamente la pagina 😉

È grazie a quella piccola faccina che vengono costruite tutte le statistiche dei blog: quante visite ha, a quali articoli, come si è arrivati a quella pagina..!

Suppongo che molti non l’abbiano mai neppure notata 😀 beh.. ora sapete a cosa serve!

tra l’altro pare le abbiano anche dato un nome, si chiama Angie 😛 in onore della Ex-fidanzata di un blogger che l’ha così battezzata!


Si sente spesso “insultare” Linux in questo modo:

È un sistema operativo che usa ancora un kernel monolitico degli anni ’70

Farà piacere sapere a chi afferma questo con lo scopo di denigrare Linux che Windows ha un kernel monolitico, e anzi.. “più” monolitico di Linux.. (anche se lo chiamano Kernel Ibrido)

E ora vi spiego anche perché..

Iniziamo a capire cos’è un kernel..

Versione 1.1 – 2010/01/04

  • Spiegato dove trovare il kernel Linux e i suoi moduli
  • Separato sezione Kernel Linux da Kernel Windows
  • Spiegato meglio le differenze tra microkernel e kernel monolitico
  • Aggiunte informazioni sul WDDM di microsoft prendendo direttamente dalla documentazione microsoft
  • Aggiornamento a Windows Seven
  • Un po’ di chiarimenti per i sistemi multiprocessori nell’introduzione sui kernel

(altro…)


in questi giorni ho deciso di controllare il filtro antispam..

me ne dimentico quasi sempre..

ci ho trovato 3 messaggi perfettamente normali, senza nessun link, senza alcun motivo particolare per cui avrebbero dovuto essere classificati come spam 🙂

la cosa più divertente è che uno dei commenti era MIO..

Akismet ha censurato un mio commento sul mio blog!

detto questo.. ricordatevi di controllare 😉


Il problema

Ho aggiornato a Feisty Fawn il PC con cui lavorano i miei genitori

tutto liscio… quasi…

dopo il riavvio schermo nero con i driver proprietari di nVidia (scheda nVidia GeForce 420 go). Driver che funzionavano perfettamente prima dell’aggiornamento..

Anche senza vedere nulla se scrivete user name e password potete entrare nel sistema, continuando a non vedere nulla..

Così a naso direi che dipende da qualche cambiamento nel nuovo kernel.. no.. sono i nuovi driver nvidia + NVidia GeForce 420 Go

ho già visto che non sono l’unico (cercando su internet) ero l’unico ad avere questo problema quando ho scritto l’articolo, poi ho scoperto essere un problema che riguarda tutti i possessori di una NVidia GeForce 420 Go :/, con un problema aggiuntivo per i possessori del Toshiba Satellite 6100 (che vedremo come risolvere)

Per il Toshiba Satellite 6100 anche sistemando questo problema vi troverete con un striscia nera sulla destra dello schermo (gran brutta roba), lo schermo pensa di aver dimensione 969×768 invece di 1024×768, questo è un difetto del portatile, vedremo come correggerlo

per il futuro.. scaricatevi il pacchetto “links2” e imparate ad usarlo, è un browser “testuale”, molto utile se non avete altro modo per navigare su internet perché non vi parte l’area grafica..

Vedremo come sistemare tutto anche nel caso abbiate fatto vari casini 🙂

sistemeremo anche il seguente errore:

the nvidia kernel module has the version 1.0-7184 but this X module has the version 1.0-9631

(altro…)


a qualcuno potrebbe essere sfuggito l’articolo sul blog di Beppe Grillo che parlava di Europa 7. (consiglio di guardare il video o leggersi wikipedia)

Europa 7 è una TV europea a cui sono state concesse le frequenze televisive a cui trasmette ora Rete 4. Questo è successo nel 1999..

Voi avete mai visto Europa 7?

Più volte sono state emesse ordinanze per prolungare (illegalmente) i termini della concessione delle frequenze..

come si dice.. c’è puzza di bruciato!

Europa 7 ha iniziato una causa che si conclude con l’ordinanza della Corte Costituzionale di liberare le frequenze di Rete 4 entro il 31 dicembre 2003. Nota bene: una sentenza è a tutti gli effetti una legge!

Poco prima di tale data arriva una riforma di Gasparri, quella con cui si introduce il digitale terrestre con incentivi all’acquisto di un particolare tipo di decoder prodotti in Italia solo dall’azienda di un parente di Berlusconi (allora Premier), in questa sentenza si permette a Rete 4 di  trasmettere in netto contrasto con la sentenza della Corte Costituzionale. Il tutto nel completo silenzio dei media.

Adesso il caso è passato in mano alla Corte di Giustizia Europea, come al solito ultimamente se l’Europa non fa qualcosa i nostri politici fanno il buono e il cattivo tempo!

Il risultato della sentenza è atteso per il prossimo mese (maggio 2007)

La mia speranza è che venga al più presto rimossa Rete 4, e che Europa 7 porti finalmente un po’ di informazione vera a questo paese!

Riflessione:

c’è ancora qualcuno che crede Berlusconi agisca solo per il bene del paese?  Non è questione di essere di Sinistra, Destra, Centro, Sopra, Sotto, Juventini o Milanisti.. (non c’è molta differenza ormai) è una persona, non è “la destra”.

approfondimenti? basta cercare.


Oggi la notizia è uscita su punto informatico, la Sony si è studiata e ha iniziato ad applicare un nuovo sistema anticopia (DRM = Digital Right Restriction Management) chiamato appunto ARccOS.

Per chi non capisse perché parlo di “nuovo sistema” forse sarà utile andarsi a leggere qualcosa su Sony Rootkit….

Stavolta il sistema prevede di creare volutamente dei settori danneggiati su un DVD video, in modo tale che la copia del disco dovrebbe fallire, la lettura invece dovrebbe funzionare perché sul disco viene indicato di saltare i settori danneggiati.

Capiamoci: Un DVD video danneggiato NON è un DVD Video conforme agli standard..

Se il vostro lettore non supporta la lettura di DVD del genere (non è garantito perché non è richiesto dallo standard) vi troverete con un disco originale non funzionante; la soluzione proposta dalla Sony? Aggiornare il firmware del lettore DVD ( il firmware è una specie di driver interno del lettore CD ), un operazione complessa e pericolosa per i neofiti; talvolta impossibile, vuoi perché il vostro lettore DVD è il lettore da tavolo, e non quello del computer, vuoi perché il produttore del vostro lettore DVD non ha creato dei nuovi firmware.

Se avete acquistato un DVD così: NON AGGIORNATE IL FIRMWARE! Insistete invece perché vi vengano restituiti i soldi! Quello che avete acquistato è a tutti gli effetti un DVD rotto! Poco importa se la rottura sia voluta e in una parte non visibile del film, è un DVD rotto e il vostro lettore ha tutto il diritto di rifiutarlo!

La cosa divertente, e che accomuna un po’ tutti i sistemi di DRM, è che la protezione è facilmente aggirabile da Linux, o da software come AnyDVD, ma alcuni lettori non riescono a leggere i dischi protetti da questa tecnologia Sony.

In soldoni: i “pirati” non sono minimamente danneggiati, chi compra materiale pirata non ha problemi, gli utenti che hanno acquistato l’originale potrebbero averne!

per concludere.. No, questo non è un Rootkit 2, il Rootkit di Sony era tutt’altro ( un Virus che si installava all’insaputa dell’utente e andava ad interferire con i programmi di masterizzazione ), in realtà non si tratta neppure di una grande notizia, è solo un pretesto per dire come la penso sul DRM nel mio blog

Come combattere il DRM?

È semplice: boicottandolo!

Sony ha fatto il rootkit? ha fatto ARccOS?

questo non vi piace?

allora NON comprare nulla prodotto da Sony, non comprate nulla protetto da DRM.

È l’unica possibilità che ha l’utente di combattere contro le multinazionali, ricordatevi che siamo “noi” a finanziare le ricerche sui DRM comprando i loro prodotti.

****

piccolo aggiornamento, giusto per completezza.. Sony (che sta messa male ultimamente, grazie alla fama che si è fatta) ha annunciato che sostituirà i DVD che non dovessero funzionare..

Il mio consiglio resta quello di non comprarli, per principio

Pagina successiva »