Stamattina c’era nebbia a Pavia.. e anche nella mia mente!

L’importante esame che dovevo dare è andato male.. Era un esame tosto, l’ultimo esame della mia carriera universitaria, non passarlo significava rischiare di perdere la consegna del libretto e andare fuori corso. L’ho preparato.. credevo bene.. ma l’agitazione mi ha giocato un brutto scherzo e la nebbia pavese si è addentrata nella mia mente impedendomi di scrivere la più banale delle dimostrazioni…

I professori sono anche stati “buoni”, mi hanno proposto un appello straordinario per riuscire a consegnare il libretto in tempo.. e non posso certo biasimarli per avermi mandato a casa… Ciò nonostante non posso fare a meno di arrabbiarmi con me stesso per aver perso il sangue freddo con conseguente tabula rasa…

adesso la corsa alla laurea diventa una corsa sul filo del rasoio….