Intervistati Paolo Attivissimo e il capo di microsoft italia (penso nessuno si offenderà se non riporto il nome… ).. Se non sapete chi è attivissimo cercate su google.. è un italo/svizzero famoso come “cacciatore di bufale” e che si diletta ad “esperto” informatico, comunque la sua intervista non è male!

Potete vedere i video delle interviste sul blog del mio amico whitenoise, ma se avete un modem 56k o altri problemi riporto qui un estratto testuale dell’intervista. Mancano alcune domande e altre sono rivolte a uno solo degli interlocutori.. a voi il compito di valutare

Iene: Windows XP era un buon sistema operativo? Perché avete dovuto sostituirlo?
Atti:
Mzoz: Si. Perché fa parte della naturale evoluzione tecnologica

Iene: Perché i sistemi operativi quando escono sono pieni di bug?
Atti:
Mzoz: Non è tanto il sistema operativo che è pieno di bug. Spesso troviamo produttori di componenti che non sono altrettanto veloci come chi produce il sistema operativo nel realizzare tutti i driver adatti per le varie componenti del personal computer

Iene
: in cosa vista è migliore di xp?
Atti: Molte cose dal punto di vista della sicurezza
Mzoz: E’ più sicuro. Ci aiuta a trovare quello che cerchiamo più facilmente. Gestisce tutta la componente multimediale in maniera molto più veloce, molto più semplice.

Iene: Quanto costa vista?
Atti: si parte da 99 € fino a oltre 500 €
Mzoz: Esattamente gli stessi soldi (di XP, che ha dichiarato costare 249 € per xp professional)

Iene: Ti sembra caro?
Atti: Molto caro, è il sistema microsoft più caro in assoluto. Se confrontiamo per esempio con i prodotti della concorrenza il prezzo è alto.
Mzoz: No

Iene: Quali sono i vantaggi di windows vista?
Atti: I vantaggi di vista sono abbastanza limitati. chi ha già xp fa benissimo a tenersi xp.
Mzoz:

Iene: Cosa ne pensi del S.O. Machintosh?
Atti: Ottima soluzione. Offre le stesse cose che fa vista, però le offre già da tempo
Mzoz: Sicuramente un prodotto di grande qualità.

Iene: Cosa ne pensi di Linux?
Atti
: E’ la soluzione per chi è appassionato di informatica e vuole veramente conoscere il proprio computer.
Mzoz: E’ una scelta differente. Credo che windows oggi sia in grado di garantire maggiori innovazioni

Iene: Stima delle copie totali che venderete?
Atti:
Mzoz: Quest’anno venderemo circa 5 milioni e mezzo di nuovi personal computer con installato vista e stimiamo che circa il 20% dei 20 milioni di pc che oggi sono in italia sostituiranno il loro vecchio sistema operativo con vista

Iene: Si dice che soltato il 15 % dei pc possa supportarlo, quante persone dovranno cambiare il pc?
Atti:
Mzoz: Eh.. i nostri dati ci danno numeri un po’ differenti: sono più del 66% i pc che sono in grado di far funzionare vista dalla modalità che noi definiamo “basic” e sono il 22% quelli che invece che sono in grado, già, di fare funzionare vista con la sua funzionalità globale

Iene: Se si vuole il meglio da vista 8 persone su 10 devono comprare un nuovo pc?
Atti:
Mzoz: Se io voglio avere le massime performance da vista, 8 persone su 10 potranno scegliere di comprare un secondo pc o un nuovo pc

Iene: Perché i prodotti microsoft non sono modificabili dall’utente?
Atti:
Mzoz: Non non crediamo che prodotti complessi come windows e come office siano prodotti in cui gli utenti possano portare benefici superiori a quelli che noi facciamo con la nostra ricerca

Iene: Perché microsoft ha il monopolio assoluto dei sistemi operativi?
Atti: Perché è una catena che si nutre da sola: windows ha il 90% del mercato, tutti i produttori di software scrivono software per windows e quindi si alimenta da sola
Mzoz
: Io non definirei quello di microsoft un monopolio, nel mondo dei personal computer microsoft ha una alta share di mercato perché la qualità del prodotto che è stato realizzato e la scelta di avere un prodotto aperto abbiano pagato.

Iene: Non è come possedere l’alfabeto ed obbligare tutti a pagare per usarlo?
Atti: Fondalmentalmente si. è una tassa sulla conoscenza in un certo senso
Mzoz:

Iene: Non è una forma di coercizione cambiare sistema operativo ogni 5 anni?
Atti: Si, c’è gente che la chiama una vera e propria tassa sull’informatica.
Mzoz: Noi abbiamo degli utenti che dicono che siamo stati troppo lenti nel cambiarlo

Iene: Quanto è costato sviluppare vista?
Atti: Un enormità.
Mzoz: 10 miliardi di dollari

Iene: Qualcuno dice che vista è poco compatibile con le periferiche, perchè?
Atti: Grazie ai suoi lucchetti digitali è molto più difficile sviluppare delle schede video, delle schede audio che rispettino i suoi standard
Mzoz:

Iene: Come mai così tante? (versioni di vista)
Atti:
Mzoz: E’ una questione di richiesta del mercato.

Iene: Tutti dicono che windows è stato copiato dal machintosh è vero?
Atti: In realtà se andiamo indietro nel tempo vediamo che han copiato tutti e 2. Sta di fatto che, adesso, quello che c’è da tempo in mac osx 10 arriva su windows vista
Mzoz: Il machintosh è stato copiato dallo xeros 6107, copiato da altri sistemi, è molto difficile dire come si evolvono queste cose

Iene: Vista sarà penetrabile dai virus?
Atti:
Mzoz: Il sistema è stato disegnato per essere impenetrabile

Iene: Se 5 anni fa ti avessi fatto la stessa domanda su XP cosa mi avresti detto?
Atti:
Mzoz: Che XP rappresentava una rivoluzione

Iene: Perché (Bill Gates/Microsoft) non regala ai paesi in via di sviluppo i vecchi sistemi operativi?
Atti: Sarebbe un suicidio commerciale
Mzoz: noi abbiamo dei programmi che permettono il riuso dei vecchi personal computer e di riequipaggiare, per esempio, vecchie macchine che vengono donate dalle aziende alle scuole con dei sistemi operativi senza che questo abbia dei costi addizionali.

allora che ne pensate?

io scriverò più avanti i miei commenti per non influenzare